Thursday, April 10, 2008

Fajitas de pollo my way








La primavera sembra che si sia decisa ad arrivare veramente! Fuori c'e' un bellissimo sole che inizia a riscaldare le mie piantine che ho appena innaffiato. Se il tempo si mantiene cosi' la voglia di piatti leggeri si accentua ...chissa' forse in calorie ancora no ma sicuramente nella presentazione... tanto per illudersi un po'...


Queste fajitas sono a modo mio perche' di messicano hanno solo in nome ed a parte la tortilla mejicana ed il pollo il resto viene da un po' di immaginazione, da cio' che offre il frigo e voglia di provare sempre accostamenti nuovi.


Ho messo un formaggio cheddar di capra, comprato in Devon qualche settimana fa. Buonissimo una rivelazione anche se gli darei un altro nome perche' con il cheddar forse ha in comune solo la textura, puo' darsi anche il metodo di elaborazione...

Questo formaggio viene da River Cottage Store, e per chi ancora non lo conoscesse Hugh Fearnley–Whittingstall e' dietro questo progetto iniziato nel 1998 quando decise di mettere su una fattoria e coltivare e crescere il suo proprio bestiamo. Poi ne' e' nato un programma televisivo condotto da Channel 4 e ne sono venuti tanti altri da allora. Hugh e' stata una'altra piacevole sorpresa di quel mio viaggio in Inghilterra insieme ad alcune altre che avro' il piacere di condividere con voi nei prossimi post.


Ingredienti:


pollo
tortillas messicanas
zenzero fresco o in polvere
pepe misto, rosa, verde, nero
salsa di soya
peperoni rossi
basilico
formaggio cheddar di capra




Tagliare il peperone rosso a listarelle e saltarlo in una padella con un po' d'olio evo. Aggiungere sale e basilico.

Far cuocere i petti di pollo nella stessa padella dove si sono fatti cuocere i peperoni, togliendo l'olio in eccesso se ci dovesse essere. Aggiungere lo zenzero, un poco di salsa di soia e una bella macinata di pepe misto. Farlo rosolare per bene.
A cottura ultimata tagliare acnhe il pollo a listarelle.

Riscaldare le tortillas nel forno a microonda per pochi secondi o secondo le istruzioni sulla confezione.

Riempire con un po di peperoni, il pollo a listarelle, ed il formaggio a fettine. Chiudere e farla tostare in una padella caldissima.








English please - Chicken fajitas my way





Spring is finally on the door steps. This morning I woke up under a warm sun that is now nicely heating my plants on the balcony. This is the time when I crave for light dishes, if not in calories then at least in the presentation.

Compared to the real Mexican McCoy all they have in common is just the "tortillas mejicanas" and the chicken. As always the fajitas turned due to the ingredients I had to hand combined with a dash of inspiration and the curiosity to try new combinations and flavours.


I have used a goat cheddar cheese, completely new to me, that I had bought a couple of weeks ago while in Devon. The cheese has been a revelation but it only has the texture in common with cheddar. One could even give it an enturely different name all of its own as it tastes like a unique cheese and deserves special attention.

I bought the cheese at River Cottage Store, and Hugh Fearnley–Whittingstall is behind the project that in 1998 saw him start growing and rearing some of his own food documented in the Escapes to the River Cottage Series. After many series and books had already come out.





Ingredients:


Chicken breasts
Mexican flour tortillas
soy sauce
fresh ginger or ginger powder
mixed pepper: green, pink, black, white
red peppers
basil



Method:


Wash and slice the red peppers. Heat some olive oil in a pan add the peppers and stir fry adding salt and some basil leaves. When done then remove from pan.


In the same pan where the peppers were cooked stir fry the chicken breasts. Remove some of the cooking oil if necessary, add soy sauce, ginger, and freshly grounded mixed pepper.

Cut the chicken into strips.

Reheat the tortillas following the instructions on the packet. Fill it with the stir fried red peppers, chicken strips and some slices of goat cheddar cheese.

Heat another frying pan or griddle and toast the rolled tortillas slightly.

23 comments:

emilia said...

Sara' anche fatta a modo tuo ma a me sembra davvero invitante ;)

campo di fragole said...

Emilia - Grazie!A dir il vero ne ho mangiate 4! Saranno state troppe che dici? He, he vai con la dieta! :D
Baci

NADIA said...

Mmmm, che buone! Poi a quest'ora ho già un certo languorino...e poi difronte ad una ricetta così invitante la dieta può aspettare! :)

Lo said...

uhhh ch ebelle...ni fai venire voglia di andare al messicano...ma non c'è modo di farle a casa le tortillas??? tu sai qualcosa??? un bacione e buona giornata!

uvaromatica said...

Daniela, mi piace quando apri il frigo e lavori di immaginazione... risultato fin troppo invitante!

campo di fragole said...

Nadia - la mia dieta purtroppo aspetta da sempre! Non ne sono capace... anche perche' decido cosa mangiare aprendo il frigo

Lo- in effetti ho provato a fare la tortilla con la "Masa Harina" che e' una farina per fare la msa l'impasto base per le varie preparazioni messicane... pero' al momento dello stiraggio delle "pizzette" mi si e' rotta tutta e poi al momento cottura ce vo' una pazienza....

Uvetta- quanto sei buona :) Le cose migliori sono quelle inaspettate...a volte nascono delle combinazioni ottime come quella che postero' domani....una piacevole scoperta :)
Baci

bleeding espresso said...

Mi piacciono un sacco le fajitas; queste devono essere buonissime!

Nepitella said...

Che buone che devono essere, che invidia per la tua primavera, qui sembra novembre :-( Ciao

Magnolia Wedding Planner said...

Mahh sarà anche a modo tuo ma è un modo meraviglioso. Non ho mai provato le fajitas forse più per paura che non mi piacessero ma gli ingredienti della tua ricetta sono golosissimi!! Beata che da te la primavera sembra arrivare..qui la mia anima è in un tormento incredibile per il cielo plumbeo che c'è uffa!!
Silvia

Fra said...

Che invidia qui a Bologna fa freddissimo e io per tirarmi su ho appena pranzato in verde (spinaci, fagiolini, kiwi...).
Besos
fra

unika said...

una specie di piadina?...dovrebbe essere molto buona:-)
Annamaria

Maryann said...

I like your photo, Daniela. Your dish reflects the Spring season. Good job :)

Mariluna said...

mi piace molto la cucina messicana, andiamo spesso in un locale vicino dove mangio la fajitas, buonissima riscaldata con il pollo grigliato dentro e il cheddar sopra sciolto, la mia preferita...anche questa fatta a modo tuo direi...squisita. Ho una fame adesso...da addentare lo schermo..baci grandi.

piesse: il sole oggi é pallido, ma c'é.

Lory said...

Io le ador ne ho sempre una confezione nel frigo,anch'io però come te le preparo alla mia maniera ;-))

Ciboulette said...

Anche io ti stavo per chiedere la stessa cosa di lo, sai che non penso di averle viste in commercio dalle mie parti.. :(

Belk ripieno e bellissima foto! E' proprio primavera dentro e fuori casa da te! :)

sweetcook said...

Ummmmmh che bontò, sai che non le ho mai assaggiate? Complimenti anche per la torta sotto:-)

campo di fragole said...

Bleeding Espresso- Wow che nome!! Ciao e grazie per la visita!

Nepitella - Qui e' primavera la mattina epoi sul tardo pomeriggio iniziare a fare freddino....adesso c'e'un vento...io me ne sto dentro :P

Silvia - le fajitas di solito si fanno con il pollo o la carne ma poi ci metti quello che vuoi alla fine perche' sono come le piadine! a me piacciono molto con la philadelfia ed il tonno...una di quelle cose rapide delle serie " ma quando ti decidi a riempire il frigo?"

Fra - buona mossa contro il freddo tante vitamine e minerali. Un besazo :**

Unika cara! Si in effetti assomiglia alla piadina, credo che quest'ultima ssa un piu' di burro o latte diciamo...queste invece sanno di pane...poi io le faccio sempre tostate perche' altrimenti non sanno di niente...Bacioni

Maryann- thank you :) it's very kind of you :)) Baci

Mariluna - il messicano piace molto anche a me specie quei piattini pieni di formaggio chile verde piccante e frijoles (ifagioli)che mi fanno maleal colon...

Lory - ah tu hai quelle fresche io le trovavo a Siviglia, adesso compro quelle confezionate.

Ciboulette - dovresti guardare al supermercato dove vendono i nachos, le salse messicane e tutte quelle cose sintetiche li.

Sweetcook- grazie, anche a te dico la stessa cosa di Ciboulette dovresti trovarle al supermercato... e poi le riempi come vuoi tu :)

Magnolia Wedding Planner said...

eh eh sì il mio frigo ha sempre un po' questa lamentela da farmi ogni volta che lo apro..non c'è argomentazione che tenga quando inizia con questa lagna!!
Ho visto il sito..splendido pensavo facessi solo i corsi di cucina ..ma come fai ad essere cos' attiva e fare tutte queste cose? Comunque ora che lo so ti faccio grande pubblicità...ora che ci penso...tempo fa pensavo di far regalare come "regalo di fidanzamento" un weekend in qualche posto (regalo che il ragazzo doveva fare alla ragazza) poi ha scelto altro ma d'ora in poi ti propongo perchè mi piacciono le cose particolari e ben studiate...
Ora mi metto a pensare a cosa si può fare!

mike said...

le ho mangiate una volta sola in un ristorante ma penso che sia arrivato il momento di farle da me..bacione

campo di fragole said...

Silvietta eh, eh non lavoro tutti i giorni... altrimenti sarei uscita gia' pazza... Va a momenti sai? O tuuto insieme o barba...
Ma se tu vuoi farmi pubblicita' contentissima!! Tu pensaci su e poi ne parliamo....potrebbe nascere una bella collaborazione :))

Mike - Questa e' telepatia, stavo giusto pensando a te e a come ti va a Roma! Aspetta che faccio un salto da te. Besos

Ely said...

io adoro la cucina mrssicana e che non mi decido a provare :-)

Ciboulette said...

ah ah ah,
no, non mi dire sintetiche!!!! :D

Tanto le compro lo stesso :D

campo di fragole said...

Ciboulette- Beh sintetiche nel senso confezionate...sai non proprio fresche e naturali che dovremmo evitare...pero' ogni tanto uno sgarro ;)