Monday, October 26, 2009

Sformato di zucca


Tempo di zucca!
Questa ricetta viene da uno dei miei libri preferiti in assoluto, Apples for Jam, di Tessa Kiros, nata a Londra da padre finlandese e padre greco-cipriota. Ha vissuto in Sud Africa con la sua famiglia fino all'etá di 18 quando inizia a viaggiare ed arrichhire le sue conoscenze in fatto di cucina. Lavora a Londra, Atene, Sidney e Messico. Durante un viaggio in Italia conosce suo marito, Giovanni, italiano. I suoi libri riflettono non solo tutte queste influenze culinarie, sono il risultato di esperienze, memoirs dalla sua infanzia fino al giorno d'oggi.
Apples for Jam e' un libro che ispira alla cucina, semplice, buona, la cucina dell'infanzia, delle crocchette o del risotto delle mamme, dei dolci di compleanno, delle marmellate, dei gelati, seguendo la stagionalitá degli ingredienti. E' un libro pieno di foto delle sue bambine, dei loro disegni e pieno di colore e calore.
Credo che qualsiasi foodblogger legata alla cucina e alla fotografia sogna di diventare un'autrice come Tessa Kiros capace di produrre un libro di tale bellezza.



Ingredienti

Zucca, 1kg e 400gr
olio d'oliva, 4-6 cucchiai
farina, 125 gr
passata di pomodoro, 200 ml
origano, 1-2 cucchiai
mozzarella, 125 gr


Nel libro viene definita pizza di zucca anche se per me viene fuori piu' come uno sformato.
Pelare e tagliare la zucca a fette sottili- 2mm circa. Disporle in un colapasta e salare le fette a strati, come si usa fare per le melanzane. Lasciare cosí per circa un'ora.
Dopodiché sciacquarle sotto l'acqua corrente e tamponarle con uno strofinaccio da cucina.
Riscaldare il forno a 200º. Ungere una teglia da forno con dell'olio d'oliva evo e disporre le fettine di zucca in un primo strato, spolverarle con della farina, versare un filo d'olio in maniera che ogni fettina venga piu' o meno unta. Proseguire con un secondo strato, un velo di farina ed olio e procedere fino a finire le fettine di zucca. Solo alla fine cospargere la superficie con la passata di pomodoro precedentemente salata, coprendo bene ogni angolo. Versare un filo d'olio ed infornare per 50 minuti circa.
Sbriciolare l'origano sullo sformato ed aggiungere le fettine di mozzarella- io ho aggiunto anche del parmigiano. Infornare per altri 5-10 minuti o fino a quando la mozzarella non inizia a fondere.

23 comments:

Ilaria said...

Ciao Daniela,
bella ricetta... mi stuzzica proprio e visto che qui le zucche non mancano missa` che la provero` al piu` presto! Una domanda pero` quale "modellino" di zucca hai usato? Squash or pumpkin?
Un abbraccio,
Ilaria

Mariluna said...

Che meraviglia finalmente rileggerti, io sono un tantino assente, giusto il tempo di riuscire a scrivere un post e poi via veloce ad altri impegni più...più...non saprei come qualificarli quelli familiari insomma!!!
Di zucca pure io e tanta ma ci piace un sacco e vedrai il mio prossimo post...ma questa la devo fare pure...mi manca la mozzarella e vado...grazie per averla condivisa!
Un'abbraccio e chissà quando riesco a chiamarti ufffff!!!

Mariù said...

Adoro queste foto, sono felice di aver trovato questo blog.
Un bacione, a presto.
m.

iana said...

Che meraviglia di sformato ed ora per "colpa" tua....DEVO AVERE QUEL LIBRO!!!

Saretta said...

TRa le milel ricette con la zucca questa è davveri singolare!
La copio imemdiatamente!
bacione ;)
PS:è un piacere rileggerti dany!!!!

campo di fragole said...

Ciao Ilaria! Si tratta di una pumpkin. Provala efammi sapere, io lo fatta e rifatta, mi piace molto.

Mariluna cara, veramente vorrei chiamarti io.... poi ci sentiamo via mail... baci e vai piano.

Mariú- grazie lo stesso dico io di te.... ci vediamo presto, un bacio

Iana, sí, sí io te lo consiglio vivamente anche l'altro Falling Coudberries e' magnifico... io adesso voglio comprarmi gli ultimi due che ha pubblicato quello sul _Portogallo e l'altro su Venezia.... he, he, he piano, piano me li compro pure questi....

Saretta, ti ringrazio sei davvero troppo gentile, Ti abbraccio e poi se lo provi fammi sapere se ti e' piaciuto perche' per me e' proprio un confort food. Baci bella

claudia said...

mai sentito di uno sformatino così!oltre aicolori i sapori devono essere deliziosi, al mercato prossimo acquisto una bella zucca! affilo il coltellO! un piacere ritrovarti dopo tempo e complimenti per il nuovo lay out del blog, mi piace assai!
ciao!

virginie said...

Che bella ricetta adoro la zucca la provo stasera!!!grazie!

Magnolia Wedding Planner said...

basta ora non guardo più le tue ricette perchè a quest'ora non posso reggere..troppa salivazione
oh signur che buona questa ricetta io amo la zucca!!
bacio
Silvia

Elga said...

meraviglia di èpiatto per queste serate autunnali. Il libro mi manca, ma Natale è vicino!

Babs said...

non c'è nulla di più affascinante e delicato della zucca, in questo periodo è un trionfo!
ciao

barbara

Claudia said...

Dani bedda mia,
per ora la zucca impazza anche nei miei desideri e per questo posso dirti che questo pizzasformato è davvero accattivante, non sapevo sta cosa di salare tipo melenzane le fette di zucca ;)
grazie docelezza ne so ancora una in più ***
cla

miciapallina said...

Fragoletta bella mia...
quasi quasi mi metto a piangere!
Con l'avvento del Fratell'ONE che vive da noi la zucca è diventata off limits!
Tu dirai che posso fare la zucca per noi ed altro per lui... ma il tempo è così poco che due cose non riesco davvero a cucinarle....
Però me la segno, e come ho già scritto per una zuppetta meravigliosa (che non posso fare adesso) "verrà una sera in cui siamo soli soletti... e allora vai con il romanticismo!"

nasinasi

Pau said...

Ciao Daniela!

Sono contenta di vedere che el tuo blog continua a essere un grande succeso.... come stai? Spero che molto bene. Di salute, di animo e di lavoro. Come vai tutto? Io sono bene. Io come sempre. A presto!

ricettina said...

Ricetta molto particolare e stuzzicante.... credo che la proverò in questi giorni. Bellissime le foto, brava!!!

salsadisapa said...

ahhhh che bella aria si respira da queste parti! è bello tornare a rileggerti e a deliziarsi con le tue ricette, le tue foto e la tua solarità :) mi studio bene anche il castagnccio qua sotto adesso eh...
baci!

Ciboulette said...

bellissime le foto con la zucca cruda ed il "coltellaccio" :))

In bocca al lupo per tutti i tuoi sogni, Dany :)))

iana said...

Sai, io li ammiro tanto i libri di cucina, passo ore in libreria a sfogliarli ma alla fine non ne compro quasi mai, ma questo mi intriga un sacco... lo avrò!!!

artetecaskitchen said...

Complimenti; arrivato qui per caso, google-ando.
Molto carino il tuo blog. Ti visiterò più spesso.
Spero ti piaccia anche il mio blog.
Fabrizio

Alem said...

io adoro tessa kyros. E' la mia preferita!

Bilberry said...

mmm!!! anche se è primavera la zucca rimane la mia verdura preferita e questa ricetta è super golosa!!! gnam!!

Tamtam said...

Io amo la zucca, la mangio in tutti i modo, ho fatto persino la marmellata!!! ciao sono Tamtam di unpezzodellamiamaremma.blogspot.com

Eli e Vero... in cucina! said...

Amo la zucca..molto interassente...passa anche da noi..eli