Monday, April 20, 2009

Un cupcake per i vostri pensieri



La cucina e' stata sempre una passione. Prima una passione segreta, come se quasi me ne vergognassi poi con il tempo ho preso coraggio e ho dato sfogo a questo interesse cercando di farne un lavoro. Ho iniziato lavorando come aiuto cuoco in un ristorante, dove davvero ho fatto la gavetta, per pochi mesi pero'. Non ho retto fisicamente- era un continuo sali e scendi tra la cucina e la camara fria- con pentoloni enormi, vassoi 60x40 pieni di bicchierini di gazpacho, di ajo blanco, crema catalana, mousse di cioccolato, secchi straripanti di spazzatura da svuotare, caterbe di cibo da mettere sottovuoto. Pulire e grattare il ghiaccio da congelatori grandi quanto una stanza.... Poi finalmente il colpo di fortuna: un ristorante dove poter lavorare come chef. Ho stilato la carta corrispondente al nostro menu, poi facevo il menu del giorno, preparavo tutti i dolci. Mi occupavo degli ordini e dei rifornitori. Poi un giorno venne pure un articolo sul giornale locale... Sono trascorsi un paio d'anni durante i quali ho dato lezioni di cucina spagnola a stranieri e adesso un altro progetto.... Un coffee shop nel quale poter dar sfogo alla mia passione: i dolci, e deliziare gli avventori con del cibo semplice, buono e salutare.



Tante volte in questi giorni mi sono chiesta cosa e' che fa di una caffetteria il luogo ideale per mangiare un panino, rilassarsi davanti ad una bella tazza di te' magari accompagnata da un buon dolce.... Per me il luogo ideale e' dove il servizio e' veloce, mai invadente, dove la musica non copre mai le parole, dove un panino e' fatto con cura ed amore, mangiare una torta genuina, poter sfogliare chissa' un bel libro di fotografie e quando alla fine pago il conto il cameriere o il proprietario mi salutano con un sorriso.






Mi piacerebbe sapere cosa e' che vi spinge a scegliere un bar piuttosto che un altro, in base a che criterio lo scegliete.... in cambio vi regalo un cupcake :)



Poi se tra qualche mese passaste per Girona ve lo regalo davvero ;)
Cupcake alla mousse di lamponi e ripieni di crema alla menta




Ingredienti per i cupcakes:

113 gr di burro a temperatura ambiente
1 cup di zucchero
2 uova
1-1/3 di cup di farina
½ teaspoon di baking powder
½ teaspoon di bicarbonato di soda
1/8 teaspoon di sale
½ di cup di latte
1 teaspoon di vaniglia


Sbattere il burro a crema. Aggiungere lo zucchero e sbattere con le fruste elettriche per circa 3 minuti. Aggiungere le uova, amalgamandone bene dopo ogni aggiunta. Mescolare insieme la farina con il bicarbonato e il baking powder. Mescolare il latte con la vaniglia liquida. Aggiungere un quarto della farina, bicarbonato e baking powder al composto di burro, zucchero e uova alternando il latte con la vaniglia. Aggiungere di volta in volta la farina e il latte finendo con la farina. Riempire i pirottini di carta fino a ¾ ed infornare a 175 º per circa 20-22 minuti.

Ingredienti per la crema alla menta

¼ di cup di zucchero
¼ di cup di acqua
20 foglie di menta
1 cup di panna


Portare a ebollizione l’acqua con lo zucchero, aggiungere le foglie di menta e lasciare sobbolire per 3 minuti. Quando lo sciroppo si e’ raffreddato montare la panna aggiungendo 4-5 cucchiai dello sciroppo alla menta.

Ingredienti per la Mousse di lamponi

2 cup di lamponi
1/3 di cup di zucchero
1 cucchiaio di gelatina in polvere
2 cups di panna da montare
3 cucchiai di zucchero

Mescolare lo zucchero con i lamponi, metterli sul fuoco e far cuocere per qualche minuto. Aggiungere la gelatina in polvere e lasciar raffreddare tutta la notte. Montare la panna e descolarla con la gelatina ai lamponi.

Presentazione – assemblaggio
Utilizzando un coltellino svuotare il cupcake ricavando un piccolo cono. Riempirlo con la crema alla menta. Tagliare la punta del cono e rinserire il “coperchietto” del cupcake. Con l’aiuto di una sac a poche ricoprire i cupcake con la mousse di lamponi.

68 comments:

lenny said...

Scelgo in forza della qualità dei dolci che il bar offre e, soprattutto per la loro "naturalezza"; in secondo ordine importante è il tipo di servizio e l'atmosfera che vi aleggia.
A dir poco meravigliosi i tuoi cupcakes: ho memorizzato la ricetta che va in cima alla lista delle dolcezze da speriemntare al più presto :-))

Mary said...

delizioso !

Mary said...

delizioso !

sweetcook said...

Dunque dunque....prediligo un ambiente tranquillo, con una musica in sottofondo, ma come hai detto tu, che ti permetta di parlare e fare quattro chiacchere, un personale sorridente e simpatico, niente musi lunghi o facce tese, la possibilità di potermi sedere e sorseggiare il mio caffè (o quello che è ) in pace, anche delle tovaglie e stoviglie carine, dai bei colori, magari dei fiori ai tavoli, e dulcis in fundo una vasta scelta di prodotti, ben sistemati nella vetrina.
Voglio troppo? :)

Ps. Grazie per i cupcakes;)

Saretta said...

Carissima dani,
la tua idea di coffe shop rappresenta perfettamente i miei gusti:musica soft e mai invasiva(carezzevole come quella di Frank Sinatra..), cortesia, cordialità ed ambiente famigliare..mi piaccino gli ambienti luminosi e dai toni caldi!Poi l'accuratezza dei dettagli, la qualità delle materie prime...dei fiori ed un caldo sorriso!
Spero di passare un giorno a trovarti...:)
Bellissima ricetta, bacioniiiiiiiii

brii said...

daniela tesoro..grazie degli auguri...e non mi tentare :)))
vedere daniela a girona...mi piacerebbe tantissimo!!!!
baciussss

Paola said...

Bel quesito Daniela, innanzitutto in bocca al lupo per la tua nuova attività, comunque per me fondamentale è l'atmosfera, la pulizia dei locali e delle stoviglie e la freschezza dei prodotti. La musica molto light e il locale deve essere ben climatizzato, non morire di freddo in inverno e non bollire in estate. Il servizio veloce, si deve poi lasciare al cliente la possibilità di trattenersi se ne ha voglia. Mi piace anche molto l'idea del locale personalizzato, tipo in panini, dolci, primi, insomma un con un tema di base e poi altre poche cose. Chiedo troppo vero?? Qui a Roma qualcosa che mi soddisfa c'è e non so perchè credo che il tuo locale rispetti tutte queste caratteristiche:)))

Lisa said...

mi ha emozionata molto questo tuo racconto e ti faccio un grande in bocca al lupo, sicura, che con queste premesse, avrai un successone!

I prodotti per me devono essere di qualità, ricercati e devono poter accontentare un pò tutti i gusti (dolci ma anche salato, prodotti rari ma anche del posto)

Apprezzo moltissimo la cordialità, cosa che ultimamente si è molto persa e poi la musica....pensa alla musica, non metterla a caso...i clienti lo apprezzeranno!!!

Francesca said...

Ciao!!!
è la prima volta che capito nel tuo blog e ti assicuro che lo metterò tra i miei blog groll!
Sei riuscita ad emozionarmi e ad incuriosirmi moltissimo!!!
Bellissime le foto..e i post.
Rispondo alla tua domanda sul perchè scelgo un bar piuttosto che un altro: guardo molto alla pulizia, a come vengono presentate le cose, sul bancone, i piatti, i dolci (che tu proponi in modo meraviglioso), al sorriso e alla gentilezza delle persone che lavorano in bar.
Deve essere bellissimo il tuo!!!
bacio

Fra said...

io ti ammiro perchè stai realizzando ciò che per me rimane ancora IL sogno
davvero complimenti per il coraggio e la bravura!
Io cerco in un bar la possibilità di avere tempo, anche se magari consumo solo un caffè o un succo...non avere la sensazione che il personale mi voglia cacciare. E la luminosità, mi piacciono i locali pieni di luce
Un bacione fra

giulia said...

non frequento molto i bar, sono sincera... ma se entro in uno quello che mi attira è l'atmosfera, deve essere un posto tranquillo, con musica delicata che non infastidisca, dove potersi sedere e stare tranquilli, da soli o in compagnia a gustarsi qualcosa di buono.
Quindi da come l'hai descritto nel tuo un salto lo farei moooolto volentieri!!!!
In bocca al lupo carissima!!!! Un bacione giulia

Elga said...

Di solito quando scelgo di entare in un locale per la prima volta devo sentirmi assolutamente a mio agio appena varco la soglia. Soprattutto se vi devo mangiare. Mi devo sentire benvenuta,e appagata dal cibo buono!

Lo said...

tesoro che grande e meraviglioso progetto...davvero! Sai cosa mi piace di un posto la sua vitalità ch esi misura con la cura nei particolari di un ambiente che parla, dal suo buon odore, da quanto è pensato nei particolari, mi paice se poi trovo un sorriso in chi mi porta il caffè, un'accoglienza come se fossi invitata a casa...e sai che forse frose se come dici tu non è troppo lontano magari a luglio ci vengo davvero nel tuo coffe shop...perchè probabilmente torniamo in vacanza nello stesso posto dell'anno scorso! un abbraccio

Carla said...

Eccomi qua Dany!
Sei mancata molto tempo dalla rete ma hai avuto da fare a quanto leggo :)

In primis ti faccio un grande in bocca al lupo per il Coffee Shop, ma shop inteso come negozio o come vendita anche di prodotti?

In secondo luogo scelgo un bar in base alla qualità dei prodotti che vendono, alla presentazione che deve essere curata nei dettagli, alla gentilezza del personale che deve saper anche consigliare e non soltanto essere gentile, al calore e al colore del luogo :)
Insomma mi deve trasmettere delle emozioni, sensazioni e sapori...

Ma di questo tu cara Dany nè sei al completo!
Questo tuo sogno che si è avverrato è anche il mio lo sai?

Scusa la domanda ma fai tutto da sola? Nel senso che lo gestisci tu sia nella preparazione dei prodotti che nel servizio al cliente o hai degli aiutanti?

Se vengo dalle tue parti stanne certa che verrrò a trovarti.

Nel frattempo ti mando un grosso bacio

Cuoche dell'altro mondo said...

Ti ammiro e ti invidio un po' per il tuo nuovo progetto. Sono certa che realizzerai una splendida cosa.
A me piace entrare in un locare dall'atmosfera calda, quasi casalinga. E preferisco che anche i dolci (e gli altri cibi) siano casalinghi, neanche troppo perfetti, ma di ottima qualità. Adoro i colori naturali, un misto tra nuovo e antico, magari anche un mix di stili nell'arredamento ... poltrone diverse in cui leggere un buon libro (magari anche dei libri di cucina che si trovano nel bar stesso ...) Il mio sogno invece sarebbe avere una libreria di soli libri di cucina con annesso mini-ristorantino o mini-coffeshop in cui offrire piatti presi dai libri che si vendono. Un negozio simile esiste a Londra. Temo che resterà un sogno.
Mi sono dilungata. Ti faccio un mondo di auguri.
E un cupcake del genere sarebbe sicuramente un dolce che ordinerei :-)
Baci, Alex

Vanessa said...

ok chiudo gli occhi e ti dico cosa mi spinge a varcare la porta di entrata....personale sicuramente gentile sorridente e curato, ambiente non necessariamente chic ma con carattere (giovane, alternativo, classico, country come vuoi basta che abbia un perchè e che non sia esagerato), un buon profumo di robina buona appena sfornata, ingredienti freschi in bella vista e non preparazioni vizze che stanno sul banco da non so quanti giorni, le poltrincine (oltre ai tavolini ocn le sedie) che ti invitano e ti rassicurano dicendoti: "vieni pure stai quanto vuoi perchè noi non ti cacceremo di certo" e per finire in bellezza una bella libreria dove si possono leggere libri e rimetterli al posto una volta finito questo per me è un sogno....ah la rete wirless per il pc!!!!!! sono stata troppo dettagliata? spero di essere stata un pochino utile! :)

Mariluna said...

Spero davvero di poter venire a deliziarmi con uno dei tuoi dolci....sare felicissima di rovarti sorridente, indaffarata ma con delicatezza, con la passione, che non ti manca e quell'atmosfera rilassata che voglio sentire in un bar...sono sicura che riuscirai. Un grande in bocca al lupo ed io mi ci metto il tuo dolcino come buon augurio!!!!baci

Carla said...

Concordo con Alex nella scelta di
una libreria simile a quella che esiste a Londra! e con Vanessa con la rete wirless per il Pc...
Questo sarebbe anche il mio sogno in assoluto :)))

Rossa di Sera said...

Dani, che bel progetto che stai realizzando!
Ti racconto il mio posto ideale che esiste a Mosca. Si chiama Coffee Bean. E' un locale spazioso, con i soffitti alti, grandissime finestre, lungo le quali ci sono i divanetti e i tavoli con le sedie. I fondo alla sala c'è il lungo banco con le ventrine piene di vari dolci, di panini e torte salate. C'è la vasta scelta di caffé, tante miscele,tante ricette. Ovviamente, non mancano i te, ma non servono gli alcolici. IN questo locale funziona self service - nessuno viene a distubarti a tavolo, dove puoi stare tutto il tempo che vuoi, ore e ore. L'ambiente è un pò antico, tranquillo, tanta gente viene lì per leggere, per studiare, per conversare. E in più c'è wi fi gratis. La loro pasticceria è fresca di giornata, il servizio è rapido e non ci sono mai le file ( al massimo 2-3 persone).
Che leggero e delizioso profumo di caffé e dolci!..
Quante volte ho incontrato lì le amiche, preso un caffé al volo ho fatto uno spuntino goloso!..
Peccato che non ho le foto..
Un bacione, cara! Verrò senz'altro da te!

Rossa di Sera said...

Ecco un'imamgine.. http://mirtesen.ru/images/upload/020243176350/big.jpeg?2008072512353726527704

Già, dimenticavo: non si può fumare la dentro! (meno male!..)

panettona said...

sono davvero felice per il tuo progetto, ti auguro tutto il bene del mondo, piacerebbe anche a me un piccolo locale dove servire i mei dolcetti ... immagino l'ambiente confortevole ed accogliente, con un tocco di eleganza che non guasta mai, che profumi di buono con dolcetti colorati e soprattutto fatti con ingredienti naturali...
bacione!!!

Dual said...

Gironzolavo tra i vari blog ed eccomi nel tuo.
Un saluto Dual.

elisabetta said...

Sono contenta che tu abbia preso questa decisione!
io praticamente non frequento le caffetterie, qui, proprio perché manca tutto quello che invece si trova all'estero, a cominciare dall'atmosfera meno rigida. Qui entri e respiri regole e leggislazione... manca l'aria "di casa".
Concordo con quello che ha scritto Alex, è esattamente l'idea che ho anch'io. In questo gli inglesi sono dei maestri, tu lo sai meglio di me! :)))

elisabetta said...

...correggo....legislazione....
baci ;D

Ilaria said...

Ciao Daniela, e` bello vederti di nuovo nella blogsfera e con una nuova avventura come un coffe shop!!! Non ho letto tutti i commenti... condivido tutto quello che scrivi, qui attorno dove lavoro mancano i coffe shop... circondati da Dunkie e Starbuck, tutto molto sintentico e industriale! Mi piacciono i posti che hanno personalita`, dove scorci di passato dei padroni di casa si trovano appesi alle pareti, luminosi, Dolce salato.. si tavoli, non troppo vicini fra loro per godersi il cafe o un dolcetto e chiaccherare privatamente. Eh... non dimenticare la tecnologia, se puoi una connessione ad internet oggi richiama molta gente.
Un abbraccio di buon augurio,
Ilaria

Marina said...

Ciao, sono arrivata da te tramite Mammazan perché sono attirata dai cupcakes. Eccomi qui a rispondere alla tua domanda, in un bar/caffetteria mi piacciono l'atmosfera familiare, ma non invadente, i buoni dolci (per la colazione cerco di scegliere sempre i locali dove hanno brioche fresche e non quelle surgelate e fatte rinvenire), il cappuccino cremoso, i panini fatti al momento e le arance spemute.
Un grande in bocca al lupo per il tuo progetto!

Maya said...

Mi posso intromettere?? ciao sono un paio di giorni che ronzo nel tuo blog ed oltre infiniti complimenti per quelo che fai e per come lo racconti vorrei anche dirti la mia ,solo per ricevere in cambio il cupcake...è chiaro..;D
Il coffee shop secondo me dovrebbe essere per prima cosa un posto accogliente... dove entri e vieni sopraffatta da una ventata profumata di buon caffè... dove puoi sederti ad un piccolo tavolino e leggerti un libro o magari collegarti con il portatile mentre ti gusti un buon caffè ed una fetta di torta, che non abbia però tre chili di panna sopra....ma magari solo una semplice crostata(che non ho ben capito perchè non si trova mai anche se sembra essere uno dei dolci preferiti da tutti)
DOvè poter anche parlare con gli amici e fantasticare su quale tipo di caffè scegliere di assaggiare la prossima volta.
Ecco un locale così mi piacerebbe proprio....Maya

Gunther said...

bentornata mi fa piacere avere tue notizie, pancake splendido come sempre tutte le tue ricette

max - la piccola casa said...

wow, delizioso e buonissimo, complimenti lo prepareò presto!

Daphne said...

Che bello questo dolcetto! e che bella l'idea del coffe shop!nonostante sia sempre stata una di quelle che preferiscono il salato al dolce, negli ultimi tempi non faccio che sfornare dolcetti..sarà mancanza d'affetto? O_o ..può darsi anche quella..ma che bello cucinare :D tantè che spesso mi chiedo..ma visto che sono a spasso con l'idea del lavoro creativo..non era meglio se avessi seguito degli studi di cucina? Ma si sa che certe cose riescono bene anche senza studiare :D ogni tanto penso di aprirmi una dolcetteria..intanto se hai bisogno di dipendenti :D
..personalmente credo che la varietà delle cose che un un punto vendita offre e la semplicità e il sorriso di chi ci lavora siano armi vincenti :)
Se mi aprissi una dolcetteria io proporrei un angolino anche di prodotti e dolcetti "intolleranti" ..con le allergie che corrono O_o ..io che ultimamente ho scoperto un intolleranza al nichel sto sperimentando ricettine anche di questo tipo ;)
Insomma una caffetteria aperta proprio a tutti :D
In bocca al lupo!

.oO( quanto ho scritto O_o)

Daphne said...

Ah..vojjo un cupcake pur io O_o
cupcake intollerante si può? :D
:P..

Lely said...

Questo blog é davvero stupendo ... e mi ricorda tanto la pasticceria dove vado di solito quando voglio coccolarmi....

Perché preferisco la "mia" pasticceria ad altri posti ?? Perché quando entro lì c'é sempre un sorriso per me, tutto per me !! Il mio caffé, o il marocchino hanno sempre lo stesso sapore rassicurante, e il mio croissant di sfoglia é sempre lo stesso .. Beh si sono abitudinaria, ma questa coccola mi fa tanto tanto bene al cuore - sia quando sono triste che quando sono felice .. (e la cosa buffa é che non sono abitudinaria per niente nella vita di tutti i giorni !!). Quando c'é il sole aperitivo all'aperto, quando piove c'é il mio tavolo, con il mio tea e i miei soliti pasticcini, quelli che hanno il sapore delle belle coccole. E' un po' come stare a casa al calduccio...
E' sempre tutto uguale, ma per questo tanto tanto bello e caldo. E da quando aspetto i miei piccolini, la colazione é diventata un piacere: c'é una specie di famiglia che mi coccola e ogni tanto posso mangiarmi un pasticcino gentilmente offerto :)

Viviana said...

Dani tesoro.. leggere il riassunto della tua storia (che bene o male avevo letto nei vari passaggi) mi da tanta speranza.. perchè anche a me piacerebbe fare della mia passione un lavoro!
io sceglierei un bar per l'atmosfera... per i sorrisi, per il tipo di musica, che come dici tu non deve coprire le parole, e soprattutto per il cibo, che dovrebbe essere originale, sfizioso... con alcuni cavalli di battaglia che però lascino sempre spazio a nuovi esperimenti... perchè la cucina è fantasia!
se sapessi che ci sei tu.. beh ecco.. l'avrei già scelto!
un bacioneeee

Magnolia Wedding Planner said...

tesoro sei un vulcano di idee e di progetti..e poi dici a me eh? beh prima di tutto che meraviglia questo bel cupcake..secondo perchè non sei vicino a me che ti sfruttavo per i matrimoni e terzo..uhmm cosa mi spinge in un coffee bar piuttosto che in un altro? direi la scelta a tutte le ore di buone cose da mangiare e non quelli che da una certa ora in poi hanno due briochine resegate nel banco e basta, una bella atmosfera rilassante con luci giuste e colori adatti , sorrisi e servizio veloce ma non intrusivo. va bene la simpatia ma non siamo cresciuti insieme quindi anche il giusto rapporto amichevole ma rispettoso del cliente. e buona musica e bei fiori..inutile dirti pulizia perchè con te forse c'è da poter mangiare tranquillamente da terra da come sei puntigliosa :-D
bacione e un in bocca al lupo per tutto..e vedrai che prima o poi ti faccio una sorpresa ;-)
Besos
Silvia

Ciboulette said...

Dany, qualita' dei prodotti, bonta' e cura dei particolari, atmosfera rilassata ma non sciatta.

Questo vorrei da un luogo dove spendere qualche ora e gustare una fetta di torta...mi piacerebbe tanto venirti a trovare un giorno!!! So che troverei tutto questo :)

Un bacio grande!

Pippi said...

Che notizia meravigliosa Daniela!!!!!!!!!! dunque cosa mi farebbe scegliere un bar piuttosto che un altro? a parte le cose che hai detto tu, mi piacciono i colori chiari e la presenza di piante,insomma un ambiente caldo intimo e accogliente,dove ti senti a casa ecco....;-)
me lo merito un piccol cake??? heheh un bacio Pippi

ETNICA said...

bellaaaaaa!!!! quanto tempo ci vuole per prepararla? non l'ho trovato...

sally said...

Se penso a un luogo dove mi piacerebbe sedermi e poter gustare un cupcake come il tuo immagino un luogo accogliente e con una atmosfera calda. Anche colorato magari, ma non in modo eccessino, chiedo troppo se penso anche a della buona musica?? Si mi vedre cosi' con il tuo dolcetto in mano a godermi il momento senza la frenesia dei nostri tempi, in bocca al lupo, nel tuo sogno c'è un pezzettino di ognuna di noi!! ;-)))sally

Margot said...

Che bello.
Cumplimenti.
Baci
Margot

Sandra said...

Che bella notizia cara Dani!!
Mi fa piacere sapere che questo silenzio ha condotto te verso un progetto nuovo ed entusiasmante.. ;)
Vuoi sapere cosa cerco nel mio caffè ideale?
Tranquillità, prodotti di qualità, magari un bell'angolo dedicato ai libri, non solo di cucina. La possibilità di leggere, scrivere, chiacchierare tranquillamente con gli amici e magari passare dal caffè del mattino e senza accorgermene arrivare al tramezzino di mezzogiorno.. tutto in beata pace.
Magari un buon tè e una vista del posto dalle vetrine.. quasi a pensare di essere fuori, al sole, all'aria aperta invece che dentro.
Credo che il tuo si avvicinerà molto a questo.
un abbraccio grande y un monton de besos

Mimmi said...

Hey, Dany!!! Ti avevo perso ed ora mi ti ritrovo con questi dolci fenomenali e con le grandi novitá del ristorante e del coffee-shop!
Ma é semplicemente fantasticooo!!
A te gli auguri piú sinceri per un brillante futuro in ascesa!!
Un bacio e a presto, Mik

Mammazan said...

Non sono una frequentatrice di bar o coffe shop ma comunque in un locale di questo genre mi colpisce la cura dell'arredo, il tovagliato, il banco dei dolci che deve essere pieno di cose delicate e sfiziose fatte quasi sul momento da mangiare prma con gli occhi ed in seguito più...attivamente!!
Bellissimo il tuo cup cake!!

Geanina Codita said...

Testo, immagini e il messaggio che sono venuto per l'anima. Congratulazioni per il tuo blog.
http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ro&ie=UTF-8&u=www.geaninacodita.blogspot.com&sl=ro&tl=it&history_state0=

emilia said...

Finalmente riesco a passare per un saluto....prendo un dolcino e mi leggo tutto per bene ;-)
Bacio e buona giornata.

Roxy said...

Per me un buon bar o locale dev'essere accogliente ma sobrio, il personale garbato e pronto al sorriso, il cibo di ottima qualità anche se si tratta di ingredienti semplici... e poi soprattutto mi deve colpire già dall'esterno....all'interno può anche essere bellissimo ma l'impatto con l'esterno è essenziale! in bocca la lupo per tutto!!!

Marcello Valentino said...

Ciao Dani, le tue preparazioni sono sempre molto eleganti. Baci

Pau said...

Non mi piaciono i dolci !!!!

Claudia said...

dani bella, auguri di buon compleanno, ti penso sempre e spero che le cose vadano bene, spero che questi progetti speciali vadano in porto, e ti dico che per me un bar o una caffeteria deve essere esattamente come la pensi tu, dove cortesia, gentilezza, pulizia e prodotti genuini fanno da cornice, poi riuscire a dare una parvenza calda al locale, che stimoli ad entrare, non sarà per te un problema
nuon compleanno ***
Cla
piesse, il cupcake mi tocca vero? ***

il ramaiolo said...

Bello bello , bellissimo!!! complimenti!!! Ciao

enza said...

daniela so che stai lavorando tanto e spero che tu sia felice ma a me manchi...niente volevo solo scriverlo...

manuela said...

a Milano c'è un barettino dove i libri si possono leggere, prendere o portare, dove le torte sono casalinghe e dove ci sono dei dolcetti buonissimi offerti alla clientela :)
se lo spazio di cui disponi è grandino potresti farlo pure tu ;)

manuela said...

dimenticavo di scrivere che il bar è il mio :)

auguri per il tuo progetto

Il Blog | Attualità | Psicologia said...

Complimenti per il Blog!
Ti andrebbe di fare uno scambio di link con il mio: www.francescogreco.splinder.com ?

Ciao
Il Blog | Attualità | Psicologia

Dr. Davon Jacobson, MD said...

This is really a well laid out website. I love how your posts tie in with the food and drink theme so well. You seem to really love your site. I myself love to read up on recipes along side helping others in health. Keep up the great work here and please visit by my blog sometime. The url is http://healthy-nutrition-facts.blogspot.com

dolci a ...gogo!!! said...

per me vale prima di tutto la qualità di cio che assaggi ma anche la cortesia e quel sorriso di chi ti aiuta a decidere che prendere,insomma un ambiente confortevole niente di post moderno e gelido come ultimamente si vede in giro...ecco questa cupcake cosi raffinata nella sua semplicità mi farebbe venire drtitto dritto da te!!meravigliosa:-)
baci imma

fedeccino said...

A quando il tuo prossimo post ? ;)
A presto, Federica

VINCENT said...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

fiOrdivanilla said...

ciao Dani, ti chiamo per nome non perché ti conosco ma perché ho volutamente letto gli altri commenti per capire un po' chi sei :)

Sai, leggere questo post mi ha emozionato.. come se provassi insieme a te l'emozione di questa nuova porta che ti si è aperta.
Intanto mi ha fatto piacevolmente sorridere leggere poche righe sul tuo passato, perché mi ha permesso di leggere il seguito e di comprenderne meglio l'importanza che ha e la gioia che sicuramente ti sta facendo vivere.

Il luogo ideale capace di attirarmi al suo interno, deve dare l'impressione di intimità, non deve essere "freddo". Dominanza di olori caldi, magari color pastello. I tavoli circondati da libri di cucina vecchi e nuovi, libri di fotografia e magari uno spazio, una mensola, dedicata all'interscambio di libri tra clienti frequenti, magari sarebbe anche uno stimolo in più per farli tornare, anche se certamente non sarebbe quello l'unico motivo :)
Un localino che mi viene in mente come fonte di ispirazione è il Pottery Cafè di Milano, ma che originariamente è nato a Londra http://www.pottery-cafe.com/PRODUCTS.HTM una piccola caffetteria contemporanea, un'odierna sala da the, dove c'è l'imbarazzo della scelta sulla varietà di miscele disponibili.. da accompagnare ai dolci rigorosamente home made. Muffin, plum cake, apple pie, torte rustiche, difarro e di carote, gelati artigianali, solo 4 gusti ma che sono la fine del mondo, fatti esclusivamente con latte di soya, dal sapore unico. Pistacchio, cioccolato, vaniglia e nocciola. Poi altre golose sfiziosità, dal sapore 100% british. L'ambiente è colorato e con molti oggetti visibili disponibili per la vendita. In più la cosa forte del negozio è che si possono decorare le tazze di porcellana e, pagando ovviamente, portarsele a casa. Ti viene fornito tutto, pennelli, colori, ecc.
Il personale è cordialissimo e sempre sorridente ed è questo che più cerco e che più mi colpisce quando entro in un bar o negozio che sia. Perché il sorriso è una sorta di terapia, quando qualcuno gentilmente ti sorride, è capace di cambiare una giornata magari iniziata male. Una cura per l'anima, ecco il mio luogo preferito, il posto del cuore. Un luogo dove entrare e cambiare umore, stare e sentirsi in pace con se stessi, dove (come hai detto benissimo tu) la musica è solo un sottofondo delicato per le proprie orecchie e parlare non diventa mai un'utopia.

Sebbene non ti conosca, sono sinceramente felice per te, un coffee shop in quel di Girona.. nulla di più poetico. Mi piacerebbe persino venire a trovarti! :) Sono stata l'anno scorso a Girona, sul finire del mio itinerario Lione-Montpellier-Girona-Barcellona.. purtroppo non conoscendola non ci ho trovato nulla di interessante, a parte le colorate e caratteristiche casette dai colori pastello lungo il fiume Onyar..

Ti auguro tutta la fortuna possibile.. e nel frattempo cercherò di tenermi aggiornata sul tuo progetto, ammesso che ti andrà di renderci partecipi:)

clamilla said...

Ciao!!! Porto una grande notizia!!! Su Giallo Zafferano è partita una sfida “all’ultima brace”!Si tratta di un concorso per aspiranti griller, con in palio un barbeque del valore di 1.000,00 euro!
Non farti scappare l’occasione di metterti in gioco! Collegati ed iscriviti gratuitamente a Giallo zafferano e partecipa anche tu!
Trovi maggiori informazioni seguendo questo link:
http://forum.giallozafferano.it/contest-bbq-grilling-experience/
Se hai bisogno di una mano a capire come funziona, sono a tua disposizione, clicca sul mio nome in questo messaggio ed accedi al mio blog, lasciami pure la tua richiesta per email o nel post dedicato a questa iniziativa…..spero di vederti tra i concorrenti!
Con simpatia:
Clamilla (su giallo zafferano sono martinaS)

Hookah Shisha Narghile Accessories said...

Hookah, Shisha, Hookahs Hookah Accessories Vases , Hookah Charcoal

Mariluna said...

mia carissima, non so' perché ma la tua presenza mi riempie di gioia...mi sono commossa leggendo il tuo saluto.Grazie fragolina!****

Un' anonima Viaggiatrice said...

Passo per caso tra queste pagine e devo ammettere che essere "accolta" da un bel cupcakes mi sembra un ottimo inizio.

Dunque, io sono anni che cerco, nella città in cui ho scelto di vivere, Roma, un posto dove potermi rifugiare, quasi potessi uscire fuori dal tempo.

E ho sempre immaginato un posto nascosto in qualche vicolo, senza tanta gente intorno, con tavolini in ferro battuto e piccola pasticceria fresca, da inzuppare magari in un té.

Ma, soprattutto, quello che ho sempre desiderato, è un posto in cui camierieri e proprietari non facciano pressione per mandarti via, non portino il conto accanto a quello che ordino, non guardino in modo ostile chi si ferma a chiaccherare, a leggere un giornale, a pensare.

Ma esistono posti così?
Un bar é un punto di incontro, un rifugio, una pausa.
Di modi bruschi, proprio non ce n'è di bisogno.

un saluto

enza said...

bambola dove sei?

Anonymous said...

Si, probabilmente lo e

Gatadaplar said...

WOW!!! Era parecchio che non passavo da queste parti e che bella novità che leggo!!! Un locale tutto tuo! ^___^
Anche se in ritardo, ti lascio i miei migliori auguri!!!!

Per quanto riguarda i bar... purtroppo è una vita che non mi concedo una colazione fatta come si deve in un bel bar...
Però quando ero "giovinetta" ^___^ e abitavo ancora con i miei, andavo sempre a fare colazione in un bar del centro storico, ma un pò defilato rispetto al passeggio "tradizionale"... aveva si e no 2 tavoli (che ho sempre trovato occupati :DDD) ma facevano un cappuccino favoloso!!!
Nella tazza grande ti facevano il caffè (a me l'orzo...) e a parte in una lattierina piccolina, il latte schiumato che poi versavi nella tua tazza nella quantità che desideravi e sopra io ci facevo il montirozzo di schiuma spolverato col cacao... aaaahh che ricordi... :*)
Le paste erano meravigliose... non enormi come se ne vedono certe, così potevi anche assaggiarne due diverse, e sempre sfornate da loro!!!
Ah, era arredato tutto in noce scuro, ma molto elegante, raccolto, intimo...
Un bacione

Scrolling Text LED Buckles IcedOut Belt Buckle said...

Now you can have your name or any phrase you wish on your led buckles. You can change the name or phrase anytime you want so go out and tell the world how you really feel. This buckle can store up to six messages Covered with Cubic Zirconias displays up to 512 characters with adjustustable speed and brightness. LED Scrolling Text IcedOut Name LED Silver Tone Belt Buckles

Customized Belt Buckles Bling For Fun said...

Money Bills Printed Snap On White Belt , Genuine Leather Belt This printed belt has a buckle attached. The vintage earrings can be removed so the belt can be used as a snap belt for any buckle.
The belts are dozen pre-packed in assorted sizes. rhinestone buckle Silver tone Rhodium plated bracelet Silver tone boxing gloves earring Covered with rhinestone Surgical steel post pearl jewellery

Blingforfun HipHop Bracelets Belts Buckles Wholesale said...

Wholesale Belt, wholesale chains, wholesale belt buckles, wholesale leather belts, wholesale fashion rings
wholesale belts
wholesale chain
wholesale buckles
belt leather wholesale
wholesale western belts
hiphop wholesale
wholesale hiphop watches
wholesale rings