Friday, October 24, 2008

Autoritratto

A volte bisogna fermarsi e guardarsi... dentro.... cercarsi, riconoscersi...
Non so se e' l'autunno, l'eta', o che cosa ma ho voglia di cercare la Daniela che ero, che sempre ho voluto essere - voglio prendere la vita tra le mie mani e plasmarla a mio piacimento, voglio vivere e sentire a modo mio. Non voglio piu' scendere a patto con gli altri, la societa', quelli a cui da fastidio se sorridi, se cerchi di trovare il bello anche quando non c'e', quelli che ti fanno pesare tutto, quelli che non sono capaci di vivere. Mi piacerrebbe contornarmi solo di cose belle o di quelle che io ritengo siano belle.
Non voglio piu' sentire rumori attorno a me, ho iniziato a camminare con le cuffiette come un'adolescente....

autoritratto

56 comments:

Anonymous said...

anche a me succede, e molto spesso, riprendersi la propria vita, il proprio vero io, e non lasciarsi conformare dalla società che ci circonda, risentirsi vivi insomma!!! no usare le cuffiette, non servono, quelle non ti aiutano a ritrovarti, ma solo ad escluderti dal mondo che ti circonda, che ha anche lati positivi, conme per esempoi potrebbe essere scambiare due parole sull'autobus con uno/a sconosciuto/a...con le cuffieette escludi ogni possibilità di contatto con ciò che ci può essere ancora di bello!
Simona

ღ Sara ღ said...

ti capisco bene!!!! a volte le persone che ci circondano ci influenzano troppo...ma cerca di essere sempre te stessa

un bacione!

campo di fragole said...

Cara Simona grazie per il tuo messaggio. comunque ti posso assicurare che qui la gente e' veramente chiusa e controllata.... In Catalunya sono davvero molto seri e scambiare qualche parola per strada e' impossibile... Sono sempre io quella che sorride e cerca di comunicare ma alla fine dopo due anni mi sono veramente stancata e per il momento preferisco escludermi.... per proteggermi. un bacione e grazie ;)

Saretta ciao! E questo e' il problema ad essere se stessi si soffre... la gente si spaventa della spontaneita'....
Un bacione anche a te :*

salsadisapa said...

penso proprio che ci riuscirai ;-) sono convinta che chi non fa mai questo tipo di ragionamenti vive di sicuro più sereno, ma vive anche la metà di quel che potrebbe. tu invece sei di quelli che vivono in pieno: è difficile, a volte doloroso, ma non produce rimpianti. il coraggio non ti manca e saprai fare le tue scelte :)
baci!

Alex e Mari said...

Ho letto prima la mail, ora il post e riesco a capire meglio. Credo di intuire come ti senti. Io ormai sono 16 anni che combatto contro gente "chiusa e controllata" - ovviamente non tutti, ma si perdono un sacco di energie preziose. Ho iniziato a concentrarmi più su me stessa, su chi amo veramente, sulle mie passioni. Anche a costo di stare spesso sola. Ma sto sola con le mie cose belle, dedico le mie energie a chi le merita.
Ti auguro di ritrovare te stessa, tu intanto continua a vivere nel bello. E ignora gli altri
Un abbraccio sincero
Alex

unika said...

insomma...vuoi vivere fuori dal mondo:-) ti auguro con tutto il cuore di riuscirci se davvero è quello che vuoi:-)
Annamaria

manu e silvia said...

Ehi cos'è successo??
Non fermarti adesso! Se hai bisogno di una pausa, prenditela e dedicati completamente a te stessa! a volte bisogna farlo e fa bene!
Ma devi avere il coraggio di isolarti ma rimanere in corsa, altrimenti sei perduta!!
Confidiamo che riuscirai a ritornare quella che vuoi essere!!
un abbraccio

JAJO said...

Ciao Daniela, novella Don Chisciotte... :-D
Ti auguro di cuore di riuscire nel tuo intento, anche se preferirei che fosse il tuo sorriso a vincere il misantropismo di chi ti circonda (ed il messaggio di Simona mi è piaciuto per questo).
Non pensi che girando tutti con le cuffiette sarebbe peggio ?
Comunque..... BUON CAMMINO !!! ^_^

Jacopo

Mariluna said...

Dany...meravigliosa Dany, sapessi come ti capisco e quanto mi ritrovo in quello che dici..io qui ho chiuso molte cose e atre ne chiudere se solo avessi il coraggio...ma parliamo d'altro, grazie per la tua visita e finalmente perché cominciavo a preoccuparmi seriamente, volevo scriverti ma...volevo pure lasciarti tranquilla nelle tue cose.
Allora, io ti propongo di venire qui...oppure facciamo n viaggio insieme in Italia???

No...volevo dirti che in un certo senso parto da sola per restare un po' da sola, qualche volta se né ha il sacrosanto diritto, non credi???

ti abbraccio fortissimamente con tutto il mio affetto.

Rossa di Sera said...

Cara Daniela, provo il doppio sentimento dopo aver letto il tuo post.. Da una parte sono felice per te perché quando si comincia a ragionare su queste cose, è un segno di crescita, di possibilità di cambiare vita, di migliorarla a proprio piacimento, insomma, hai preso coscenza di alcune cose essenziali.
D'altra parte mi dispiace perché so bene quanto sola e delusa ti senti ora, vorrei tanto abbracciarti fortemente e darti un pò di serenità e di certezza...

Non ricordo chi, ma qualcuno ha detto veniamo da soli in questo mondo e da soli lo lasciamo. Aggiungerei che in fondo anche viviamo soli, però per fortuna, circondati da persone a noi care, che sanno capirci, sostenerci ed essere nostri complici sul lungo cammino..

Tanti baci affettuosi!

Ciboulette said...

Eppure pensavo che caratterialmente gli spagnoli fossero piu' simili a noi italiani...io forse ho il problema opposto dato che vivo in una zona in cui il controllo dei sentimenti non e' proprio la peculiarita' maggiore :) ed invece io caratterialmente tendo al controllo ed alla razionalita'.....che dire, ti mando un bacio grande, sii sempre te stessa xche sei speciale, e quando vuoi vieni da queste parti che recuperiiii!!! E come direbbe Caludietta, avvisami che ti conzo il letto :)))

PS: ma sai anche disegnare??? Grande!!!!

manu said...

vai per la tua strada e vedrai andrà tutto per il verso giusto!!!

Sere said...

Ciao Dany... non ti abbattere, io vivo a Genova ed i genovesi sono chiusi proprio come i tuoi concittadini!! Fregatene, stattene con le tue cuffiette e vivi serena, starai sicuramente meglio tu, meglio di loro!!!!
...quanto ti capisco!
ti abbraccio forte..
Sere

Lo said...

Dani sai cosa ti dico...fallo, fallo e basta...questo è uno dei momenti più belli della vita...quello in cui hai bisogno di te e scegli solo se vuoi il resto, quello in cui ti coltivi come un giardino segreto...sono nelle tue corde...e ti dico fallo e basta! un abbraccio

Claudia said...

passami una cufietta che vengo con te,
senza proferir parola però!
andiamo via lente lente ascoltando ciò che ci dice la nostra anima
*

campo di fragole said...

Ehi ma come siete carini li tutti a tirarmi su :)
Mi piace leggere cio' che mi scrivete, in fondo tutti avete ragione... non isolarsi cercare sempre di essere se stessi....
Il problema e' che io me stessa lo sono... sono gli altri che non trasmettono nulla.... che non sorridono mai.... e sono stanca... percio' per un po' faccio il riccio!

campo di fragole said...

Ehi ma come siete carini li tutti a tirarmi su :)
Mi piace leggere cio' che mi scrivete, in fondo tutti avete ragione... non isolarsi cercare sempre di essere se stessi....
Il problema e' che io me stessa lo sono... sono gli altri che non trasmettono nulla.... che non sorridono mai.... e sono stanca... percio' per un po' faccio il riccio!

VANESSA said...

l'autoritratto esprime alla perfezione ciò che provi e lo sguardo, gli occhi di quella daniela raffigurata sono un po' cupi! anche io sono una persona pimpante ...mi piace vedere slo il lato buono delle cose perchè oper 18 mi hanno sempre fatto vedere quello brutto quindi non ti sottomettere a quella gente e non ti far IMBRUTTIRE DALLA VITA! sorridi anche solo per te stessa :)

Nepitella said...

Ciao Daniela, come ti capisco! L'importante è non perdersi d'animo e continuare convinti delle proprie certezze, vedrai ad un certo punto tutto torna a sorriderti:D
Ti abbraccio forte, forte
Baci

n.b. il riccio comunque è il mio animale preferito :D

Giorgia said...

concordo pienamente con te. e spero tu riesca a realizzare questo desiderio, per me purtroppo è ancora difficile farlo. ma prima o poi ci riuscirò anche io. tu intanto spianami la strada :)

antonietta said...

ciao bella
Io ho 51 anni compiuti, un marito str..., un lavoro così così...Gelmini rompe!
Allora mi sono iscritta a un corso di ballo e il mercoledì sera x 1 ora mi rilasso solo per me.
Il giorno dopo sono distrutta ma credimi quanto si sta bene se si pensa una volta tanto x se stessi.
Dai che siamo in tante!!!!!1

Elga said...

Sei una donna forte e se sei già arrivata a queste conclusini vuol dire che sei già un passo avanti dagli altri, quindi continua così mia coraggiosa amicA!Bello l'aautoritratto:))
Elga

JAJO said...

Sono gli altri che non sorridono ?
Allora.... PEGGIO PER LORO !!!! :-D

Pippi said...

Danielina io non so cosa voglia dire vivere in un luogo dove le persone non apprezzano la gioia che trasmetti...credo sia veramente brutto...io sono abituata ad arrivare la mattina in ufficio ed incontrare sempre le stesse persone che mi accolgono con un sorriso ed è così bello ricambiare, persone con le quali non ho mai neanche scambiato due paole ma solo per il fatto di incrociarsi sempre tutti i giorni ti porta ad una sorta di "conoscenza".....quindi se trovi sempre un muro e non ne puoi più è giusto che tu stia un pò con te stessa anche perchè staresti con una persona meravigliosa, prenditi del tempo e se poi ne avrai voglia prova di nuovo a regalare un sorriso anche a chi non se lo merita in fondo chi ci perde non sei tu.....!
Ma se vuoi i tuoi sorrisi portali qui noi li apprezziamo e con affetto ricambiamo....questo è il mio ;-)
ciao Pippi

Rossa di Sera said...

Dani, ma come mai te ne sei accorta proprio adesso che gli altri non ti trasmettono nulla? E' successo qualcosa allora, che ti ha fatto vedere tutto chiaro?..

Lory said...

Io chiusi dietro alle spalle qualcosa di veramente grande qualche anno fa.
Ma se ti poi ti metti in discussione come stai facendo tu Dany,di sicuro starai meglio.
Perchè l'importante è proprio questo,star meglio per se stessi.
Senza per forza di cose chiedersi sempre "degli altri" .
Un abbraccione grande!

marcella candido cianchetti said...

succede,anzi deve succedere x rinnovarsi buon w-end

sandra said...

come ti capisco cara..
Spero che comunque tutto possa essere davvero come tu lo vuoi.
TE prima di tutto e tutti
un abbraccio

astrofiammante said...

è l'atmosfera malinconica dell'autunno ? dai su a volte basta cambiare la prospettiva e quel che sembrava brutto e antipatico diventa
interessante e curioso....provaci!
comunque ciaoooo e buona domenica

brii said...

non importa quando.non importa perchè..cosa ha fatto scattare-..
è importante che decidiamo che è ora di prendere in mano la situazione!
non sto qui a dilungarmi..la mia storia è la stessa di tante altre...
ma ti dico..ne sono uscita!!!
adesso decido io! adesso dipende da me!!
mi sento bene, sono cresciuta, ho cambiato vita e amicizia!
sono più sicura, sono più forte!!
daniela tesorooo...sii forte, non mollare e se hai bisogno..mi aggiungo a claudia e chiboulette...
se vuoi..ti preparo il letto..
vieni da me..
andiamo scarpinare...non c'è niente di meglio della solitudine del bosco, l'immensità del cielo, la tranquillità dello specchio d'acqua che è il lago!!
si torna che stai così bene...che abbracci anche quelli che non ti sorridono..
delle volte succedono dei piccoli miracoli...ti sorridono di rimando!!
ti auguro una buonissima domenica!
ps. il disegno è bellissimo!!!!

bacionii

Imma said...

Ciao Daniela! Ti capisco benissimo.E' una fase che tutti attraversiamo e ne usciamo piu' forti. L'importante e' ricordarsi di quelli che ti vogliono bene e credono in te e vedrai che il resto conta ben poco.

Giovanna said...

Ciao Daniela, è bellissima la sensazione di riavere in mano la propria vita... ma a volte ci vuole anche coraggio. Ti auguro il meglio, per te.

Fra said...

Condivido questo tuo sentimento. Mi stavo perdendo, nella bruttara che il mondo ci mostra ogni giorno. Nell'ansia per un futuro che si preannuncia nero. Pensieri negativi che si accumulano e soffocano il cuore, la gioia e oscurarano la luce delle cose belle che ancora ci sono. Bisogna sforzarsi di trovare la prospettiva giusta, di fare quelle cose che ci fanno sentire bene, di frequentare quelle persone che si rivelano un balsamo per l'anima.
Un bacio grande tesoro
Fra
PS l'autoritratto è bellissimo

Saretta said...

Ah cara Dani...sapessi quante volte ho io queste riflessioni!Momenti in cui ti senti attanagliato dalla morsa del conformismo e di stupide regole.Sai che faccio?Mi prendo attimi di solitudine in cui ascolto musica dell'anima(tipo Allevi o Einaudi), leggo, scrivo...ruitrovare se stessi è importante ed è uno dei segnali + importanti di amore e rispetto per la vita.
Ti abbraccio forte
saretta

giulia said...

Ciao Daniela!
Periodi di autoriflessione fanno bene, si ritrova il centro di noi stessi, il nostro equilibrio. A volte stare con gli altri è faticoso, si spendono tante energie e ci si sente stremati... Quindi ricaricati alla grande, circondati di tutto quello che ti piace e ti fa stare bene così poi riuscirai ad affrontare "il mondo" con più facilità e sorriderai perché farà bene a te farlo, ti farà sentire bene!!!
Un bacio grande giulia *__________*

P.S. il disegno è tuo? E' veramente molto bello!!!

veronica said...

ciao ti auguro di riuscire a fare quello ke desideri!!
baci buona settimana

veronica

panettona said...

non immagini quanto vorrei poterci riuscire anche io ...
un bacio!

Carla said...

Ciao Dany!
MA si a volte occorre fermarsi per riflettere, pensare, meditare...starsene da soli...
abbiamo tutti bisogno di un po' di tempo per ricaricarsi e trovare ciò che veramente ci piace!
Sarà l'autunno, sarà la saggezza che cresce, sarà quello che ti pare ma a tutto c'è un rimedio :D
e non sapevo che sai dipingere...anche io a volte lo faccio sai...e il tuo autoritratto ti rassomiglia molto...sei brava!
Complimenti ;) ti mando un abbraccio affettuoso

Magnolia Wedding Planner said...

tesoro..come ti capisco. Alle volte mi sembro una trottola solo capace di girare senza fermarsi. forse un bello studio interiore farebbe bene a tutti. Qualsiasi cosa io sono qui per te ok?
Un bacio enorme e ti aspetto con ansia a Firenze!
Abbraccio mega
Silvia

claudia said...

le cose non dette restano tali, mi ripeto, e le emozioni nascoste, le espressioni conformate, le rinunce che oscillano come alibi personale "l'ho fatto per lui/lei/loro" quando il lui/lei/loro non hanno ragione per chiederle sono parte di noi che inevitabilmente accantoniamo, fingiamo di dimenticare e lasciamo coprire di polvere. fortunatamente alla tua età la polvere se ne va con un po' di olio di gomito che poco costerà vista la ritrovata voglia di volersi bene fino in fondo. anch'io mi sono persa nel tempo ma ritrovarsi è più facile di quel che si crede! buona suerte da una lettrice di lunga data patavina, ciao!

dario said...

ci sono momenti in cui si sente il proprio il bisogno di stare soli con se stessi... ma poi... passati quei momenti.... è necessario tornare nella nostra realtà.... anche non ci piace.
ciaooooo carissima e buona serata
un abbraccio

adina said...

le cuffiette non ti escludono, solo apparentemente, ma aiuta la musica, ti porta in un altro mondo. la cosa importante sarebbe riuscire a fare pace con queste cose, lottandoci un pochino, riuscire a comprendere il mondo fuori e portarlo in noi, e viceversa. che fatica.. a volte. ciao!

emilia said...

Fai bene e stare con te stessa se quello che ti circonda non ti va. Non credo sia escludersi, credo sia solo stare bene. Essere naturali e' sempre la cosa migliore.
Bellissimo disegno, un bacione :)

Viviana said...

che bello e che importante è questo tuo momento! hai ragione, ogni tanto serve fermarsi, respirare e capire se si sta bene, se c'è qualcos che non va e come migliorarlo! io credo che quando riusciamo a star bene con noi stesse allora stiamo facendo qualcosa per migliorare il mondo... Continua a sorridere a chi non ti sorride, continua a trovare il bello delle cose quando tutti cercano di farti vedere il brutto... continua a rendere migliore il mondo tesoro!! :) puoi non ricevere risposta, ma il fatto che non risponda nessuno non vuol dire che il tuo mesaggio sia perso...
il disegno è meraviglioso!! l'hai fatto tu??!! ma quante doti hai???!!! :)

Maddea said...

è proprio vero.........sono gli altri che non trasmettono nulla.... che non sorridono mai.... e anche per me, che sono molto solare e sempre sorridente, è dura e spesso mi chiedo, senza riuscire a darmi una risposta, perchè le persone sono sempre così negative e invidiose..........
Ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto ciò in cui credi e per tutto ciò che desideri!
Un bacio. Maddy.

NUVOLETTA said...

Ma chi è l'autore del ritratto, che hai postato?

silvanausa said...

ciao a volte succede pure a meee ti capisco sai ma devi reagire daiiiiiiii

brii said...

ciao daniela..sono passata darti un bacio!
brii

papavero di campo said...

l'autoritratto bella sensazione, bella idea!

la cura di sé ha tante vie,

io adoro fare gli autoscatti: è così differente farsi una foto da sé che subirla in un atteggiamento passivo o accomodante..il soma regisce in un altro modo..c'è più contatto con se stessi

un gentile saluto!

GIANCHEF said...

e che il tuo cammino sia pieno di bella musica....

Ely said...

ti capisco... anche a me è successo circa 2 anni fà dopo un momento di crisi ho voluto cercare la Ely di prima... perchè era la Ely che volevo poi pian piano mi sono ritrovata.... baci Ely

Anicestellato... said...

Non sai quanto comprendo le parole che hai usato in questo post, fa bene dedicarsi del tempo e ritrovarsi, un abbraccio

Gabriella said...

Brava, dovremmo guardarci tutti un pò più dentro ...trovarci...per essere come vogliamo...bello il tuo ritratto, ciao Gabri

L'Antro dell'Alchimista said...

Tanti Tanti Tanti Auguri per un Sereno e Gioioso Natale !!! Laura

reverso_2007 said...

ciao...complimenti per il blog....veramente molto bello ed interessante!!se ti interessa uno scambio link sarei onorato...
Grazie fammi sapere,a presto!

L'Acchiappa Mosche

Lory said...

Dani ma dove sei ??