Friday, January 26, 2007

Macaroons al cocco

Se come me, avete degli albumi avanzati da altre preparazioni e non sapete cosa farci, allora potreste divertirvi a preparare questi semplicissimi pasticcini al cocco.
Di macaroons ce ne sono di diversi tipi, secondo la leggenda furono inventati in un monastero italiano nel 1792. Più tardi alcune suore carmelite che si nascondevano a Nancy in Francia durante la rivoluzione francese, iniziarono a prepararli e a venderli. Le suore furono denominate le Sorelle macarron. Inoltre con macaroon si intende una pasta di mandorle usata in Italia che ricorda il colore caratteristico della pasta. Da qui il nome maccaroon?
In america i macaroons sono prelevantemente costituiti da albumi e cocco grattuggiato o altri tipi di noci e nocciole. In Francia si usa esclusivamente la meringa e vengono accoppiati a due a due e riempiti di ganache. In Scozia addirittura ce ne sono di tre tipi diversi. Se ne volete sapere di piú vi rimando a wikipedia.

2 albumi
1/3 di cup di zucchero
1 pizzico di sale
2 cucchiai di mandorle tritate
1 cup abbondante di farina di cocco
limone grattuggiato
1/4 di bustina di lievito

Montare a neve ben ferma gli albumi e il pizzico di sale, aggiungere lo zucchero in 2-3 volte, continuando a sbattere. Aggiungere gli altri ingredienti amalgamando dal basso verso l'alto . Disporre a cucchiaiate sopra una leccarda ed infornare a 180 ºC per 18-20 minuti. Al momento sono morbidi, si solidificano raffredandosi.

2 comments:

Vaniglia said...

Wow wow!! Io avevo fatto una cosa simile qualche mese fa perchè mi erano avanzati degli albumi... ma mica mi erano venuti così bellini e invitanti!! Brava bravissima!! Io non avevo messo mandorle... questa versione è decisamente un'ideona fantastica!
Basìns

campo di fragole said...

Ciao, grazie vaniglia e benvenuta!
Besos
Daniela